Spettacoli, Teatro

I suoni delle Dolomiti: musica d’autore a San Martino di Castrozza

aI Suoni delle Dolomiti, un evento che ormai non ha più bisogno di presentazioni e che porta i grandi nomi della musica d’autore ad incontrare tanti appassionati negli angoli più suggestivi del Trentino. Saranno due gli imperdibili appuntamenti che San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi ospiteranno durante l'estate 2016. Il primo concerto vedrà protagonista uno dei massimi violoncellisti viventi, Mischa Maisky, che si esibirà mercoledì 20 luglio alle ore 13.00 nei dintorni del Rifugio Pedrotti alla Rosetta sul panoramico Altopiano delle Pale. A risuonare tra le nude rocce dolomitiche delle Pale le note e le ispirazioni incredibili di questo maestro, per la prima volta ospite del festival. La terza e la quinta Suite per Violoncello di Johann Sebastian Bach saranno il cuore dello spettacolo, che non mancherà di emozionare gli intervenuti.

Leggi tutto: I suoni delle Dolomiti: musica d’autore a San Martino di Castrozza

Un viaggio nella storia, nelle tradizioni, nella bellezza di Siena

xDal 4 luglio al 30 settembre, ogni sera al Duomo di Siena, Piazza Jacopo della Quercia, in occasione della Divina Bellezza, il triplice imponente schermo architettonico del Duomo Nuovo si animerà attraverso un nuovo spettacolo culturale ed immersivo, di videomapping in 3D: un viaggio nella storia, un percorso attraverso l’alto senso civico che ha reso la città una delle più rappresentative d’Europa.

Il pubblico, seduto in platea e dotato di un dispositivo audio 3D in cuffia multilingua, sarà testimone della Divina Bellezza grazie ai 400.000 ansi lumen di potenza e una risoluzione di 7.000 pixel di alta tecnologia. Protagonisti dello spettacolo sono i senesi che hanno contribuito alla realizzazione di un paradigma che si fonda sul buon governo e i valori dell’etica. 

Leggi tutto: Un viaggio nella storia, nelle tradizioni, nella bellezza di Siena

Mare d’argento: il cinema in azione per difendere gli ulivi pugliesi ed il loro territorio

aLa nodosa maestosità̀ degli ulivi di Puglia, le chiome regali agitate dal maestrale e l’inconfondibile paesaggio che dal Gargano al Salento, passando per la Murgia, caratterizza l’intera regione, sono i protagonisti di un film. Anche il cinema scende in campo in difesa dell’albero simbolo del Mediterraneo che secondo il mito sarebbe stato il dono di Atena nella sfida con Poseidone per il dominio dell’Attica. Nel marasma di preoccupanti notizie del batterio Xylella, che da mesi occupa i titoli della stampa, minando altresì̀ l’immagine della Puglia, il regista fotografo e scrittore Carlos Solito, il cui talento narrativo da tempo è noto alle cronache italiane ed estere per il suo focus legato al sud Italia, firma Mare d’argento.

Leggi tutto: Mare d’argento: il cinema in azione per difendere gli ulivi pugliesi ed il loro territorio

All’origine del Made in Italy. Pittura, Popart, lusso e il sacro nell’età dell’Umanesimo

a

Domenica 13 Dicembre, alle ore 17:00, la città di Bologna apre le porte della Sala del Baraccano dedicata al professor Marco Biagi, in occasione dell’evento chiamato “All’ origine del Made in Italy”. Pittura, Pop art, lusso e il sacro nell’età dell’Umanesimo. Una rappresentazione breve e ritmata, che sotto l’egida di Ilaria Giorgetti, presidente del quartiere Santo Stefano, rientra nel ciclo dei “Libri Parlanti” dell’omonimo quartiere bolognese e si dispiega in onore dell’arte, della storia, della moda, attraverso le note musicali di Willy Amadori.

Leggi tutto: All’origine del Made in Italy. Pittura, Popart, lusso e il sacro nell’età dell’Umanesimo

I Carmina Burana tornano domani per il 93o Festival all’Arena di Verona

cDopo il successo riscosso lo scorso anno, risuonando per la prima volta tra le antiche pietre dell’anfiteatro veronese, ritroviamo sul podio dell’Orchestra dell’Arena di Verona per questo speciale appuntamento il M° Andrea Battistoni. Il capolavoro più conosciuto di Carl Orff torna ad entusiasmare l’Arena di Verona nella data unica del 25 agosto, grazie alla sua Orchestra, al suo Coro e a solisti specializzati nel genere. Voci protagoniste sulla scena areniana quelle del Soprano Jessica Pratt, del Controtenore Raffaele Pe e del Baritono Mario Cassi, insieme al Coro areniano diretto da Salvo Sgrò e ad un doppio Coro di Voci bianche, A.LI.VE. diretto da Paolo Facincani e A.d’A.MUS. diretto da Marco Tonini.

Leggi tutto: I Carmina Burana tornano domani per il 93o Festival all’Arena di Verona

Pagina 1 di 2

Leggi online il nuovo web, ricco di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità!

a

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine