A Tivoli il Festival delle Arti “Tivoli Chiama” in associazione con CTS e FAI

tInaugurata la prima edizione di “Tivoli Chiama”, il Festival delle Arti, il cui calendario di importanti eventi si protrarrà fino al 26 luglio negli angoli più suggestivi di una delle più note città d’arte a breve distanza da Roma.

Il sindaco Giuseppe Proietti e Urbano Barberini, con la collaborazione di Viviana Broglio, hanno reso possibile un cartellone di eventi  che accostano artisti e realtà artistiche locali a grandi nomi del teatro, della musica, del cinema e della cultura di grande richiamo per il pubblico.

Un melting pot che spazia dal grande classico teatrale “Le Memorie di Adriano” protagonista Giorgio Albertazzi, a “Radio Walk Show, di Urban Experience per le vie di Tivoli, dal “Processo a Giulio Cesare”, a spettacoli di Mapping e Visual Art. I nomi di spicco per il teatro includono: Licia Maglietta, Paola Minaccioni, Chiara Stoppa e Paolo Bonacelli. Per la cultura: Philippe Daverio, Franca Valeri, Francesco D’Aloya. Per la musica Dado Moroni e Max Ionata.

Gli spettacoli saranno prevalentemente a ingresso gratuito, solo per alcuni si pagherà un ingresso simbolico di 5 euro.

La scelta del nome, dovuta  a  Franca Valeri, Direttore Artistico del Festival è stata da lei stessa così motivata: ”Tivoli chiama con il suo passato, con le sue ville, con la sua gente. I Tiburtini che portano il Tevere nel loro nome. “Chiama” perché ha molte cose da dire. Ascoltatele, la cultura è serenità”.

Gli eventi proposti verranno allestiti nei luoghi-simbolo del turismo ricettivo di Tivoli come Villa d’Este, sito Unesco, Villa Adriana  e Villa Gregoriana: per l’occasione verranno allestiti eventi anche al Santuario di Ercole Vincitore e all’Anfiteatro di Bleso. Oltre a visite ai giardini privati.

Urbano Barberini, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Tivoli , ha definito l’evento un coraggioso esperimento di rilancio culturale e turistico di un’area di grande valenza storico-ambientale, attraverso il coinvolgimento della cittadinanza e delle associazioni locali di vari settori.

 

La ‘rivoluzione degli educati’

«Con questo Festival – ha sottolineato Barberini – compiamo un primo passo di quella che il nostro direttore artistico, la grande attrice Franca Valeri, ha definito la “rivoluzione degli educati”, riconsegnando ai residenti e ai visitarori un insieme di luoghi e di valori culturali che possono fare la differenza nell’offerta turistica italiana».

Di rilievo la partnership con il CTS, che metterà a disposizione i suoi uffici locali e punti vendita per la biglietteria e la promozione del festival, oltre a un tam-tam sul suo sito web tra le nuove generazioni di viaggiatori e turisti.

 

Info: www.tivolichiama.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E' online il nuovo web, pieno di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! Leggi l'ALBERGO

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

 

 

 

Joomla templates by Joomlashine