Arte-Cultura

L’Arte del Boom e gli ‘anni 60’. Una bella mostra al Museo del ‘900 di Milano

aIl Museo del Novecento di Milano con Electa presenta “BOOM 60! Era arte moderna” una mostra promossa dal Comune di Milano - Cultura e dedicata all’arte tra i primi anni Cinquanta e i primi Sessanta e alla sua restituzione mediatica, tramite i popolarissimi canali di comunicazione di massa. La mostra al Museo del Novecento, curata da Mariella Milan e Desdemona Ventroni con Maria Grazia Messina e Antonello Negri, inaugura i nuovi spazi espositivi con un percorso articolato tra Arengario e Piazzetta Reale in un allestimento firmato dall’Atelier Mendini; aperta il 18 ottobre 2016 chiuderà il 12 marzo 2017. L’ampia rassegna persegue l’obiettivo di approfondire i temi dell’arte italiana del ‘900 arricchendo il percorso permanente museale, anche grazie all’estensione in nuove sale espositive.

Leggi tutto: L’Arte del Boom e gli ‘anni 60’. Una bella mostra al Museo del ‘900 di Milano

Un ricco calendario di eventi per Mantova Capitale della Cultura

aSi apre ufficialmente l’anno di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016, che vedrà succedersi un migliaio di eventi tra spettacoli, concerti e visite guidate. Sabato 9 aprile si aprono le danze alle 10.30 in piazza delle Erbe per assistere alla presentazione del Cartellone, e si chiuderanno domenica sera con l’esibizione di Max Gazzè. A mezzogiorno, si prosegue con musica e danza: tromboni, bombarde, cornetti e tamburi dell’ensemble strumentale “La Pifarescha” animeranno la piazza, eseguendo i richiami militari di Cesare Bendinelli e Girolamo Fantini per annunciare “La Basilica Palatina di Santa Barbara, la bellezza risorta e restituita”.

Leggi tutto: Un ricco calendario di eventi per Mantova Capitale della Cultura

Itinerario artistico nelle Marche tra Lotto e Sgarbi

aDi questo nostro straordinario Paese ricco di angoli splendidi e di una cultura millenaria che incontra una natura unica, la regione Marche può esserne quasi la sintesi e il simbolo, in pratica una “Piccola Italia in miniatura” come definita da Vittorio Sgarbi che ha presentato recentemente la mostra Lotto, Artemisia, Guercino: le stanze segrete di Vittorio Sgarbi. Questa è organizzata ad Osimo dal 18 marzo al 30 ottobre 2016 e fa da specchio alla pittura marchigiana grazie al contributo importante lasciato in eredità da Lorenzo Lotto, Andrea Lilio, il Sassoferato, Pier Leone Ghezzi e Francesco Podesti.

Molte sono le differenze tra le popolazioni dell’entroterra e quelle della costa, ma una caratteristica comune è lo spirito di accoglienza profondamente sentito per cui il viandante in passato tanto come il turista di oggi hanno la sensazione di essere amici, quasi familiari e mai solo ospiti.

Leggi tutto: Itinerario artistico nelle Marche tra Lotto e Sgarbi

“Terre di Piero della Francesca”: viaggio in Umbria, Marche, Toscana, Emilia-Romagna

aSei comuni di quattro regioni diverse, 11 dipinti, oltre 2.000 strutture ricettive. E ancora enogastronomia, artigianato, natura, per un viaggio tra le più importanti signorie del ‘400 di Umbria, Toscana, Emilia Romagna e Marche, con il prodotto turistico “Terre di Piero – Sulle tracce del maestro itinerante – Piero della Francesca”, dedicato al maestro quattrocentesco della prospettiva pittorica e che vede coinvolte, per la prima volta, queste regioni che l’artista toscano frequentò e che ospitano i suoi capolavori (http://www.terredipiero.it).

Leggi tutto: “Terre di Piero della Francesca”: viaggio in Umbria, Marche, Toscana, Emilia-Romagna

Vittorio Sgarbi presenta sul Garda 'La parola alla Pittura' dell'artista Renzo Biasion

bIl Comune di Torri del Benaco (Vr) dedica una mostra antologica a Renzo Biasion, pittore, scrittore e giornalista che qui ha vissuto e lavorato per molti anni. La retrospettiva - inaugurata la sera di venerdì 5 giugno da Vittorio Sgarbi che ha scritto per l’occasione un pezzo critico sul pittore veneto - presenta una quarantina di dipinti a olio realizzati dall’artista dagli anni Quaranta agli anni Ottanta: interni, notti, paesaggi del lago e non, periferie. “Il Comune di Torri del Benaco gli dedica quest’omaggio nel centenario della sua nascita - sottolinea il ViceSindaco e assessore alla cultura Donatella Bertelli - perché egli ha lavorato molto sul Garda, lo ha fatto conoscere attraverso i suoi quadri ed i suoi scritti su vari quotidiani. In molti elzeviri in terza pagina de L’Arena e del Resto del Carlino amava descrivere luoghi e personaggi caratteristici di Torri e del lago, con le perle che il Garda sapeva offrire ad un turismo colto, internazionale”. 

Leggi tutto: Vittorio Sgarbi presenta sul Garda 'La parola alla Pittura' dell'artista Renzo Biasion

Pagina 3 di 4

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine