Arte-Cultura

I suoni delle Dolomiti: musica d’autore a San Martino di Castrozza

aI Suoni delle Dolomiti, un evento che ormai non ha più bisogno di presentazioni e che porta i grandi nomi della musica d’autore ad incontrare tanti appassionati negli angoli più suggestivi del Trentino. Saranno due gli imperdibili appuntamenti che San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi ospiteranno durante l'estate 2016. Il primo concerto vedrà protagonista uno dei massimi violoncellisti viventi, Mischa Maisky, che si esibirà mercoledì 20 luglio alle ore 13.00 nei dintorni del Rifugio Pedrotti alla Rosetta sul panoramico Altopiano delle Pale. A risuonare tra le nude rocce dolomitiche delle Pale le note e le ispirazioni incredibili di questo maestro, per la prima volta ospite del festival. La terza e la quinta Suite per Violoncello di Johann Sebastian Bach saranno il cuore dello spettacolo, che non mancherà di emozionare gli intervenuti.

Leggi tutto: I suoni delle Dolomiti: musica d’autore a San Martino di Castrozza

Un viaggio nella storia, nelle tradizioni, nella bellezza di Siena

xDal 4 luglio al 30 settembre, ogni sera al Duomo di Siena, Piazza Jacopo della Quercia, in occasione della Divina Bellezza, il triplice imponente schermo architettonico del Duomo Nuovo si animerà attraverso un nuovo spettacolo culturale ed immersivo, di videomapping in 3D: un viaggio nella storia, un percorso attraverso l’alto senso civico che ha reso la città una delle più rappresentative d’Europa.

Il pubblico, seduto in platea e dotato di un dispositivo audio 3D in cuffia multilingua, sarà testimone della Divina Bellezza grazie ai 400.000 ansi lumen di potenza e una risoluzione di 7.000 pixel di alta tecnologia. Protagonisti dello spettacolo sono i senesi che hanno contribuito alla realizzazione di un paradigma che si fonda sul buon governo e i valori dell’etica. 

Leggi tutto: Un viaggio nella storia, nelle tradizioni, nella bellezza di Siena

L'icona Barbie in mostra a Palazzo Albergati di Bologna

aIl suo vero nome è Barbara Millicent Roberts, ma per tutti è solo Barbie. Barbie è un’icona globale, che in 57 anni di vita è riuscita ad abbattere ogni frontiera linguistica, culturale, sociale, antropologica. Per questo motivo la sua figura attrae sempre più l’attenzione come fenomeno culturale e sociologico e per questo è celebrata nelle più importanti sedi museali del mondo.
Dal 18 maggio e fino al 2 ottobre 2016 Palazzo Albergati a Bologna ospita una delle più ampie retrospettive dedicate a Barbie – con oltre 500 pezzi esposti - contemporaneamente al Louvre di Parigi e al Vittoriano di Roma.
Arthemisia Group conferma ancora una volta la propria fiducia nella città di Bologna, ampliando ulteriormente la già ricchissima offerta culturale: oltre alla mostra dedicata all’Egitto al Museo Archeologico, quella dedicata ad Edward Hopper e quella sulla Street Art, Arthemisia propone un progetto destinato ad un target diverso, quello delle famiglie, dei bambini, delle persone non necessariamente interessate solo all’arte e che non frequentano abitualmente i Musei.

Leggi tutto: L'icona Barbie in mostra a Palazzo Albergati di Bologna

Lo Sri Lanka punta sul leisure culturale e sul MICE

aÈ sempre più attiva in Italia Ceylon Roots, dmc dello Sri Lanka impegnata nel leisure culturale e nel MICE. L'azienda si è distinta tra le migliori aziende di incomig nello Sri Lanka e fa parte del gruppo Browns, proprietario di quattro strutture: The Eden Resort & Spa a Beruwela, The Paradise Resort & Spa a Dambulla, Dickwella Resort & Spa sulla costa meridionale dell'isola e The Calm Resort & Spa a Pasikuda. Nei prossimi due anni è prevista l’apertura di altre sette strutture, di cui quattro alle Maldive e tre nello Sri Lanka: un investimento reso possibile dalla crescita economica di cui oggi gode lo Stato. Questo investimento è stato realizzato grazie alla tranquillità politica ed alla crescita economica di cui oggi gode lo Sri Lanka.

Leggi tutto: Lo Sri Lanka punta sul leisure culturale e sul MICE

Montenegro: uno scrigno di storia e natura in riva all'Adriatico

aPochi sanno che il Montenegro è uno stato, l’ultimo ad avere conseguito, nel 2006, l’indipendenza dopo la fine dell’ex Jugoslavia. E’ grande poco più del Trentino-Alto Adige, scarsamente abitato, racchiuso tra Croazia, Bosnia, Serbia, Kosovo, Albania e mare Adriatico. Per la sua particolare configurazione geografica è un mix di etnie (montenegrini, serbi, croati, albanesi), dove ognuno parla la propria lingua e segue le proprie tradizioni. Buona parte del territorio è montuoso, con vaste estensioni boschive dove vivono indisturbati lupi ed orsi. La tutela della natura e dell’ambiente è sancito dalla Costituzione.

Leggi tutto: Montenegro: uno scrigno di storia e natura in riva all'Adriatico

Pagina 4 di 8

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 s

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine