Arte-Cultura

I Carmina Burana tornano domani per il 93o Festival all’Arena di Verona

cDopo il successo riscosso lo scorso anno, risuonando per la prima volta tra le antiche pietre dell’anfiteatro veronese, ritroviamo sul podio dell’Orchestra dell’Arena di Verona per questo speciale appuntamento il M° Andrea Battistoni. Il capolavoro più conosciuto di Carl Orff torna ad entusiasmare l’Arena di Verona nella data unica del 25 agosto, grazie alla sua Orchestra, al suo Coro e a solisti specializzati nel genere. Voci protagoniste sulla scena areniana quelle del Soprano Jessica Pratt, del Controtenore Raffaele Pe e del Baritono Mario Cassi, insieme al Coro areniano diretto da Salvo Sgrò e ad un doppio Coro di Voci bianche, A.LI.VE. diretto da Paolo Facincani e A.d’A.MUS. diretto da Marco Tonini.

Leggi tutto: I Carmina Burana tornano domani per il 93o Festival all’Arena di Verona

Torna a Bergamo “I Maestri del Paesaggio”

aDi nuovo da tutto il mondo a Bergamo, osservatorio e laboratorio della cultura del paesaggio: dal 5 al 20 settembre 2015, la città si tinge di verde per la nuova edizione de I Maestri del Paesaggio - International Meeting of the Landscape and Garden, manifestazione che da 5 anni porta in Italia i più importanti maestri paesaggisti internazionali, per 16 giorni interamente dedicati a natura e bellezza. Fil rouge dell’edizione 2015 sarà Feeding Landscape - Le colture agrarie fanno paesaggio, espressione del legame indissolubile tra uomo e territorio, recupero di un passato contadino, ricco di fascino e tradizioni che dalla terra giungono alla tavola. Il paesaggio agrario diventa così protagonista, in piena continuità con i valori di EXPO 2015 recuperando un tratto fondamentale dell’identità culturale italiana, quello di un territorio che, grazie anche all’intervento umano, valorizza se stesso e le proprie unicità. Una riflessione sul verde che, come di consueto, attraversa la città, animandola dei maggiori paesaggisti di fama mondiale con l’International Meeting al Teatro Sociale e gli allestimenti che ridisegnano il volto di Bergamo Alta intervenendo quest’anno in ben due "Piazze Verdi": la storica Piazza Vecchia, trasformata dal progettista britannico Andy Sturgeon, affiancato da Lucia Nusiner e Maurizio Quargnale, e Piazza Mascheroni allestita per la prima volta grazie al concept degli studenti della Summer School 2014Tra boschi naturali, cespugli di frutta e balle di fieno,  Piazza Vecchia ricrea una cornice agreste unica per ogni visitatore, mentre in Piazza Mascheroni dune verdi, grandi olmi ed erbacee perenni ripercorrono la storia dell’agricoltura e dell’uomo nomade, raccoglitore di bacche, non ancora coltivatore stanziale.

Leggi tutto: Torna a Bergamo “I Maestri del Paesaggio”

Al via la seconda settimana di eventi a "Presolana Estate"

m

Proseguono con successo al Grand Hotel Presolana gli eventi di “Presolana Estate”. Nella prima settimana sono state premiate le 10 favole del primo premio internazionale della fiaba; in seguito le letture del romanzo Sagapò e le opere d’arte di Renzo Biasion chiuderanno la settimana con un risultato di pubblico e critica notevole grazie anche alla figura di Vittorio Sgarbi che ha di recente riscoperto l’artista. 

Gli eventi dal 31 luglio al 2 agosto dedicano una mostra antologica a  Biasion, pittore, giornalista, romanziere di Sagapò che ha dato luogo al film Mediterraneo vincitore dell’Oscar.La mostra verrà inaugurata venerdì 31 luglio alle ore 10,30 presso il Grand Hotel Presolana, con l’intervento storico e filosofico di Barbara Colosio ed il commento psicologico e psicoanimatorio di Maria Rita ParsiInoltre sabato 1 agosto alle ore 10,30 è previsto un evento con letture di passi tratti dal romanzo “Sagapò” di Biasion e confronto coi relativi filmati di “Mediterraneo”, premio Oscar che da quel libro si è ispirato. Letture a cura di Massimo Deyla ed altri attori con il commento critico di Barbara Colosio.

Leggi tutto: Al via la seconda settimana di eventi a "Presolana Estate"

Le opere dello scultore Fausto Melotti in mostra al Museo di Monaco

mIl Nouveau Musée National de Monaco (NMNM) presenta FAUSTO MELOTTI, una mostra dedicata alla polimorfa e sfaccettata produzione di uno dei più importanti artisti italiani attivi tra le due guerre e nel secondo dopoguerra. Aperta da pochi giorni e visibile fino al 17 gennaio 2016, la mostra è curata da Eva Fabbris Cristiano Raimondi.  In mostra sono esposte una ventina di sculture in metallo e più di settanta opere in ceramica. Dopo la laurea in ingegneria elettrotecnica nel 1924, Melotti prosegue i suoi studi all’Accademia di Belle Arti di Brera tra il 1928 e il 1929, sotto la direzione dello scultore Adolfo Wildt e di Lucio Fontana, con il quale in seguito stringerà un forte legame di amicizia. La ricerca dei curatori della mostra inizia dall’osservazione del rapporto cruciale tra Melotti e la rivista DOMUS, fondata nel 1928 da Gio Ponti. Partendo da questo focus la mostra si concentra in particolare sulle opere le cui fotografie sono state pubblicate su Domus tra il 1948 e il 1968 a illustrazione di articoli dedicati all’artista o di scritti firmati dallo stesso Melotti.

Leggi tutto: Le opere dello scultore Fausto Melotti in mostra al Museo di Monaco

A Tivoli il Festival delle Arti “Tivoli Chiama” in associazione con CTS e FAI

tInaugurata la prima edizione di “Tivoli Chiama”, il Festival delle Arti, il cui calendario di importanti eventi si protrarrà fino al 26 luglio negli angoli più suggestivi di una delle più note città d’arte a breve distanza da Roma.

Il sindaco Giuseppe Proietti e Urbano Barberini, con la collaborazione di Viviana Broglio, hanno reso possibile un cartellone di eventi  che accostano artisti e realtà artistiche locali a grandi nomi del teatro, della musica, del cinema e della cultura di grande richiamo per il pubblico.

Un melting pot che spazia dal grande classico teatrale “Le Memorie di Adriano” protagonista Giorgio Albertazzi, a “Radio Walk Show, di Urban Experience per le vie di Tivoli, dal “Processo a Giulio Cesare”, a spettacoli di Mapping e Visual Art. I nomi di spicco per il teatro includono: Licia Maglietta, Paola Minaccioni, Chiara Stoppa e Paolo Bonacelli. Per la cultura: Philippe Daverio, Franca Valeri, Francesco D’Aloya. Per la musica Dado Moroni e Max Ionata.

Leggi tutto: A Tivoli il Festival delle Arti “Tivoli Chiama” in associazione con CTS e FAI

Pagina 7 di 10

E' online il nuovo web, pieno di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! Leggi l'ALBERGO

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

 

 

 

Joomla templates by Joomlashine