Attualità

Terremoto centro Italia: crollato l'hotel Roma ad Amatrice, si temono 70 vittime

aIl focus è sulla localitá turistica di Amatrice e sull'albergo-ristorante Roma, devastato dalle scosse che hanno superato i 6.2 gradi di Magnitudo e che ospitava oltre 70 persone. Più di 100 anni di storia crollati con il sisma che ha messo in ginocchio il comune di Amatrice. Potrebbe essere un'ecatombe dentro la tragedia del terremoto quella dell'Hotel Roma di Amatrice, un albergo e ristorante storico della cittadina Reatina, dove c'erano una settantina di persone al momento del sisma, che ha semidistrutto la struttura. Mentre scende la sera sarebbero state estratte dalle macerie dell'Hotel solo cinque persone, mentre si scava per trovare altri corpi. 

 

a

Leggi tutto: Terremoto centro Italia: crollato l'hotel Roma ad Amatrice, si temono 70 vittime

Turismo a Bologna: segnali positivi in attesa che parta il “distretto dei musei”

aIl punto sulla crescita turistica di Bologna è affrontato dai vertici di Federalberghi, rappresentata dal vicepresidente bolognese Giovanni Trombetti e dal direttore generale Giancarlo Tonelli che hanno avanzato una panoramica sull’andamento e le problematiche del settore turistico, sia per l’anno appena concluso, sia per gli scenari futuri con cui si svilupperà il 2016. A questo riguardo, il Vicepresidente Trombetti sottolinea: “Se i bilanci aziendali degli alberghi potessero essere redatti sulla base delle presenze turistiche, il comparto bolognese godrebbe indubbiamente di buona salute. Dati alla mano, l’occupazione camere nell’area di Bologna capoluogo è cresciuta nel 2015 del 4,5% e, se procediamo ad un’analisi partendo dal consuntivo 2011, otteniamo addirittura un + 12,31%”. Negli ultimi 4 anni, si è registrato il passaggio da un flusso di circa 1 milione e 100 di turisti ad 1 milione e 700 e oggi Bologna conta di 18000 posti letto.

Leggi tutto: Turismo a Bologna: segnali positivi in attesa che parta il “distretto dei musei”

Expo 2015, è iniziata la magnifica realtà

Infine il 1° maggio come da copione la grande nave di Expo 2015 è salpata. L’esercito degli espositori e degli addetti varcando i cancelli forse non si è reso conto di vivere un tipico miracolo del nostro Paese: raggiungere il traguardo anche se con il fiatone non tanto e non solo per le difficoltà oggettive, quanto per dover superare e vincere quel senso di scetticismo che molto spesso caratterizza l’atteggiamento di chi ritiene che essere intelligenti (o apparire tali) significhi fare in continuo critiche distruttive. È vero che le critiche sono alla base di ogni miglioramento, ma devono essere propositive (sono molto più difficili e danno molto meno popolarità). Resta l’amarezza verso una classe dirigente che in parte non ha saputo per tempo evitare che un gruppetto di manigoldi infangasse l’immagine del Paese e il serio, onesto e duro lavoro dei tanti (dalle maestranze ai dirigenti) che hanno creduto e si sono ‘fatti in quattro’ per vincere questa scommessa che non riguardava una città o una filosofia politica o economica, ma l’immagine del Paese in un momento in cui ogni incrinatura può essere dannosissima.

Leggi tutto: Expo 2015, è iniziata la magnifica realtà

Bologna City Branding: alcune considerazioni

e“Un codice aperto”; “Un codice grafico”; “Un non-logo”; “Non un simbolo classico, ma un alfabeto” ; “Il self-service dell’identità”; “Un segno dinamico”; “Interattivo ma senza simboli riconoscibili”. Queste sono alcune delle reazioni stampa, a caldo, all’annuncio del vincitore del progetto “Bologna City Branding”, reso noto pochi giorni prima delle festività natalizie 2013. Le elaborate - e in alcuni casi ingegnose – perifrasi non riescono a nascondere l’effetto generale che suscita l’esito dell’atteso concorso: tanto tuonò che…non piovve. Ovvero, si è verosimilmente persa un’altra buona occasione. Il giudizio, detto così, può apparire secco (e lo è) e ingeneroso (e non lo è). Per questo riteniamo opportuno argomentarlo un minimo.

 

Leggi tutto: Bologna City Branding: alcune considerazioni

Pagina 3 di 4

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine