Enogastronomia

Cheese: a settembre l'evento per conoscere e degustare i formaggi

fNelle giornate dal 15 al 18 settembre 2017, la città di Bra, in provincia di Cuneo, ospiterà  la manifestazione internazionale dedicata al mondo lattiero-caseario di qualità, che si prepara a spegnere le candeline del suo ventesimo compleanno con un’edizione davvero speciale. Era infatti il 1997 quando l’associazione Slow Food Italia e la Città di Bra organizzarono la prima edizione dell’evento che ogni due anni chiama a raccolta oltre 270.000 visitatori e 300 espositori da 23 nazioni, secondo l’analisi dei dati del 2015. Al centro di questa undicesima edizione, dalle Conferenze ai Laboratori del Gusto, c’è un tema che ha segnato la storia della manifestazione: la battaglia in difesa dei formaggi a latte crudo e un segnale forte in questa direzione viene dal Mercato di Cheese, che per la prima volta presenta solo ed esclusivamente formaggi prodotti con latte crudo.

Leggi tutto: Cheese: a settembre l'evento per conoscere e degustare i formaggi

La Mille Miglia 2017: la corsa più bella del mondo festeggia i 90 anni

aQuest’anno la Mille Miglia, la celebre corsa riservata alle auto storiche, festeggia i 90 anni dalla prima edizione. Era il 26 marzo 1927 quando le prime automobili di già note case automobilistiche – Officine Meccaniche, Lancia, Alfa Romeo e Isotta Fraschini -  partirono per compiere 1.600 chilometri su strade non asfaltate, affrontando nebbia e pioggia. Da allora, con diverse modalità, la corsa si è ripetuta, trasformandosi da competizione sportiva a rievocazione storica. Il suo fascino rimane immutato nel tempo, tanto da attrarre ogni anno molti più aspiranti concorrenti di quanti poi ne vengano ammessi: su 705 domande solo 440 equipaggi parteciperanno all’edizione del 2017. Saranno 82 le case produttrici rappresentate tra cui spiccano Bugatti, OM, Alfa Romeo, Lancia, Maserati, Ferrari, Aston Martin: un elenco di eccellenze motoristiche italiane e straniere ineguagliabile.

Leggi tutto: La Mille Miglia 2017: la corsa più bella del mondo festeggia i 90 anni

Siena presenta: "A spasso tra le ricette senesi"

aIl progetto dedicato ai sapori unisce ai piaceri della buona tavola una sana attività fisica, che fa bene al corpo e all’anima. Un modo originale di vivere e scoprire la città che nasce proprio a Siena, capitale del turismo sostenibile, che ha dato i natali alla Giornata nazionale del Trekking Urbano e dove da oltre mezzo secolo il  centro storico è chiuso al traffico, regalando alla città il primato di prima zona blu d'Europa. A spasso tra le ricette senesi propone otto piatti della tradizione culinaria senese: due antipasti, due primi, due secondi e due dolci raccontati attraverso foto e schede dedicate che raccolgono gli ingredienti della ricetta, le origini, la storia del piatto e le modalità di preparazione della pietanza, unite ai consigli di un nutrizionista.

Leggi tutto: Siena presenta: "A spasso tra le ricette senesi"

Vinitaly: i consumatori chiedono vini di qualità e legati al territorio

aDopo quattro giorni di business e promozione per il mondo vitivinicolo, il 51°Vinitaly si è chiuso a Verona registrando 128mila presenze da 142 nazioni. In crescita l’internazionalità del salone che quest’anno ha visto aumentare i top buyer stranieri accreditati che toccano quota 30.200 (+8% sul 2016), sul totale dei 48mila visitatori esteri. Un risultato ottenuto grazie agli investimenti nell’incoming da parte di Veronafiere, in collaborazione con il ministero dello Sviluppo Economico e ICE-Agenzia. Ma è emerso un dato importante: gli italiani comprano il vino soprattutto nei supermercati. Nel 2016 hanno acquistato sugli scaffali 500 milioni di litri, spendendo 1 miliardo e mezzo di euro. E il 60% di questi acquisti è rappresentato dai vini con riferimento territoriale (Docg, Doc, Igt), il comparto che cresce di più: + 2,7% nel 2016 e + 4,9% nel primo bimestre 2017 (a volume). Si ricercano sempre più la qualità ed i legami col territorio. Cantine e insegne della Grande distribuzione sono pronte a migliorare la collaborazione per soddisfare questa domanda dei consumatori.

Leggi tutto: Vinitaly: i consumatori chiedono vini di qualità e legati al territorio

‘Miró! Sogno e colore'. Una grande mostra del maestro catalano a Bologna

aLa mostra MIRó! Sogno e colore - che apre a Palazzo Albergati l’11 aprile - vuole raccontare il codice artistico del genio spagnolo: una rassegna esaustiva della sua opera che lasciò un segno inconfondibile nell’ambito delle avanguardie europee. 130 Opere tra cui 100 olii di sorprendente bellezza e di grande formato raccontano a Bologna la sua storia che si intreccia con quella variopinta e fascinosa dell’isola di Maiorca dove Miró visse dal 1956 fino alla morte nel 1983. Quì concretizzò il suo grande desiderio, ovvero di poter creare in un ampio spazio tutto suo, uno studio dove lavorare protetto dal silenzio e dalla pace che solo la natura poteva offrirgli. Con il patrocinio del Comune di Bologna, MIRó! Sogno e colore apre a Palazzo Albergati di Bologna dall’11 aprile al 17 settembre ed è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con la Fondazione Pilar e Joan Miro di Maiorca diretta da Francisco Copado Carralero e vede come curatore scientifico Pilar Baos Rodríguez. La mostra MIRó! Sogno e colore è dedicata alla memoria del Maestro Camillo Bersani, recentemente scomparso. Camillo Bersani, artista e scultore bolognese, discreto ed entusiasta allo stesso tempo, ha permesso che Palazzo Albergati - di proprietà della famiglia - diventasse uno dei più importanti luoghi espositivi in Italia. E di questo il Gruppo Arthemisia gliene sarà sempre grato.

Leggi tutto: ‘Miró! Sogno e colore'. Una grande mostra del maestro catalano a Bologna

Pagina 1 di 15

Leggi online il nuovo web, ricco di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità!

a

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine