Turismo a cinque sensi: la nuova Bit torna a Fieramilanocity

aDa turisti a viaggiatori: questa la grande trasformazione del travel in questi anni, tanto da essere entrata nel linguaggio comune. Viaggiatori che non si accontentano più di “visitare”, ma vogliono immergersi nell’esperienza della destinazione con tutti i cinque sensi. È per rispondere in modo ancora più efficace a questa evoluzione che Bit - Borsa Internazionale del Turismo si presenta in una veste totalmente rinnovata: ritorna nella sede storica di fieramilanocity, a stretto contatto con il cuore della capitale economica d’Italia, con nuove date da domenica 2 a martedì 4 aprile prossimi. E, soprattutto, si presenta con un nuovo layout basato sulla segmentazione dei target – con le 3 macro-aree Leisure, Luxury, MICE - dove professionisti e viaggiatori potranno vivere in prima persona l'esperienza del nuovo turismo guidato dagli stili di vita.

 

Un percorso espositivo completato da 3 aree tematiche progettate in collaborazione con esperti di ciascun settore e focalizzate su segmenti particolarmente performanti – A Bit of Taste per l’enogastronomia, I Love Wedding per il wedding tourism e Be Tech per il digitale – cui si aggiungerà un’area dedicata al turismo LGBT, altro segmento in forte crescita, con il patrocinio di ILGTA - International Gay & Lesbian Travel Association.a Per gli amanti della vacanza nella natura, la meta più hot di quest’anno è il Sud Italia: Abruzzo e Molise, entrambe Regioni che ritornano a Bit dopo alcune edizioni, stanno diventando autentici paradisi per il cicloturismo grazie a percorsi unici tra mare e monti lungo gli antichi tratturi che toccano il Parco Nazionale della Majella e borghi di charme come Roccaraso in Abruzzo o Vastogirardi in Molise, oltre naturalmente al “piccolo Tibet” italiano, il Gran Sasso, presente in manifestazione anche con il Consorzio Gran Sasso d’Italia L’Aquila e Terre Vestine. Per un evergreen come la vacanza culturale la meta di tendenza sono le Marche: dove la meraviglia delle Città UNESCO, Urbino e Fabriano (la città della carta), si sposa nella luce unica del paesaggio con l’arte di Raffaello o Lorenzo Lotto e con le mille celebrazioni tradizionali. A Bit 2017 il Veneto sarà un must anche per i professionisti del business travel, dato che la Regione ha scelto di essere presente tanto nell’area Leisure quanto in quella MICE. Così come la Puglia che, dopo avere scalato le classifiche delle mete leisure più ambite – anche per i matrimoni VIP – grazie al suo mix unico di natura, cultura e una felice tradizione enogastronomica, oggi si propone come destinazione in ascesa nel settore convegnistico affiancando ai poli storici come castelli, dimore storiche, ville e masserie ristrutturate in location dai paesaggi unici. A garanzia della qualità nella selezione del prodotto Italia, il percorso di Bit 2017 avrà il patrocinio di Incoming Italia mentre tutta Bit, ha ottenuto il Patrocinio del Ministero delle attività culturali e del turismo.

aGli habitué delle vacanze all’ombra delle palme non possono perdersi invece i Caraibi “diversi” del Belize, ex colonia inglese nell’antico Yucatán maya, mentre per chi punta ai Mari del Sud la novità è la Nuova Caledonia, natura e cultura tribale pressoché intatte a poche ore di volo dall’Asia o dall’Australia. Gli irriducibili della vacanza-avventura troveranno a Bit 2017 spunti unici come l’Uganda, cuore verde dell’Africa Centrale, l’Ecuador e il Guatemala, tra foreste subtropicali, coste del Pacifico e incontro con i popoli indios, l’Etiopia sospesa fra le ancestrali tradizioni copte e una natura dai colori e dalla luce unici. 

E se il motivo del viaggio è una luna di miele, o un matrimonio a piedi scalzi sulla spiaggia? Mauritius, votata una dei 5 luoghi preferiti al mondo per sposarsi, rimane una delle mete top grazie al connubio di spiagge bianche, mari cristallini e poca burocrazia, ma anche la Thailandia dove è possibile organizzare una cerimonia indimenticabile secondo i rituali e con i costumi locali.

L’offerta espositiva e di business matching sarà esaltata anche da un palinsesto ricco di oltre 90 convegni, articolati in 4 aree di argomenti riguardanti Formazione (dedicata ad Agenti di Viaggi e hotelier), Argomenti Caldi, Novità Assolute, Tecnologia. Inoltre, domenica 2 aprile i visitatori di miart potranno accedere con lo stesso biglietto a Bit 2017, per cogliere le sempre più frequenti contaminazioni dell’arte e la cultura con il turismo, mentre per gli appassionati del turismo attivo sono previsti coinvolgenti dimostrazioni ed eventi, mentre farà tappa in Bit anche la EA7 Europ Assistance Milano Marathon.

Info: www.bit.fieramilano.it

 

 

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 s

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine