La Mille Miglia 2017: la corsa più bella del mondo festeggia i 90 anni

aQuest’anno la Mille Miglia, la celebre corsa riservata alle auto storiche, festeggia i 90 anni dalla prima edizione. Era il 26 marzo 1927 quando le prime automobili di già note case automobilistiche – Officine Meccaniche, Lancia, Alfa Romeo e Isotta Fraschini -  partirono per compiere 1.600 chilometri su strade non asfaltate, affrontando nebbia e pioggia. Da allora, con diverse modalità, la corsa si è ripetuta, trasformandosi da competizione sportiva a rievocazione storica. Il suo fascino rimane immutato nel tempo, tanto da attrarre ogni anno molti più aspiranti concorrenti di quanti poi ne vengano ammessi: su 705 domande solo 440 equipaggi parteciperanno all’edizione del 2017. Saranno 82 le case produttrici rappresentate tra cui spiccano Bugatti, OM, Alfa Romeo, Lancia, Maserati, Ferrari, Aston Martin: un elenco di eccellenze motoristiche italiane e straniere ineguagliabile.

L’evento “Millemiglia”, a Brescia, comincia ben prima della corsa: martedì  16 maggio si terrà infatti il Trofeo Roberto Gaburri, competizione riservata ad un numero ristretto di vetture, e si procederà alle verifiche regolamentari. Mercoledì 17 si potrà assistere alla punzonatura in piazza della Vittoria. L’appuntamento con il “museo viaggiante unico al mondo” (parole di Enzo Ferrari) è fissato per il 18 maggio.

aAlle 12.00 pranzo per gli equipaggi presso il Museo della Mille Miglia: è un piccolo museo, ospitato in un antico monastero, poco distante dal centro cittadino. Qui si trovano auto d’epoca, l’archivio storico e memorabilia: un tesoro per chi della corsa voglia conoscere tutti i dettagli. La gara vera e propria comincerà alle 14.30, con direzione Padova. La giornata di venerdì sarà invece impegnata dalla tratta Padova-Roma, dove l’arrivo è previsto in serata. Sabato 20 i 440 capolavori di meccanica e raffinatezza partiranno da Roma di prima mattina e, dopo il Passo dell’Abetone, raggiungeranno Modena verso le 18.15; successivamente a Reggio Emilia sfileranno lungo corso Garibaldi. Per l’occasione le due città emiliane hanno previsto passaggi nei loro centri storici che saranno in aggiunta animati dagli eventi e dalle iniziative della Notte dei Musei.

Parma sarà la tappa della giornata: l’arrivo è previsto per le 21.15. Il corteo automobilistico arriverà dalla via Emilia, passerà dal Teatro Regio e da piazza del Duomo per poi percorrere strada Repubblica fino a piazza Vittorio Emanuele. Dopo aver costeggiato il centro storico lungo  i tre viali Tanara, Fratti e Bottego, le auto rimarranno posteggiate in esposizione presso il Parco Ducale. Ai concorrenti sarà offerta una cena presso il Palazzo Ducale mentre gli appassionati potranno prenotare un tavolo nella VIP Lounge, una zona riservata di piazza del Duomo in cui sorseggiare e assaggiare le specialità locali: Parmigiano Reggiano, Tortelli, Salumi e vini dei colli di Parma.

aLa partenza da Parma è per le 7.30 di domenica 21 Maggio. Dopo il passaggio a Busseto, paese natale del maestro Verdi, le auto punteranno su Cremona dove sfileranno sotto il Torrazzo, in piazza Duomo.  Arrivati a Brescia i piloti saranno attesi in viale Venezia per le 14.30: la classica sfilata per le vie del centro precede l’esposizione delle vetture, a disposizione degli appassionati fino alle 18.30 circa. Infine l’attesa cerimonia di premiazione in piazza della Loggia concluderà la kermesse dedicata alle Signore della Strada.

Info: www.circuitocittadarte.it

 

 

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 s

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine