Enogastronomia

Vinitaly 2014 un’edizione di successo


kVinitaly è una tra le poche manifestazioni italiane leader mondiale nei fatti e non solo a parole: anche in questa edizione 2014 percorrere gli affollati corridoi è stata fonte di orgoglio per noi Italiani percependo in modo tangibile il ruolo e il valore internazionali del nostro vino.

Gli stand sempre affollati nei quattro giorni di manifestazione hanno evidenziato la buona salute di un comparto che ha saputo affrontare e superare quella crisi economica che invece è stata fatale per altri settori della nostra economia, risultato non del caso o della fortuna, ma di politiche aziendali che non si sono mai accontentate di gestire i successi offrendo sempre nuovi stimoli al mercato, non rinunciando mai a cercare il massimo della qualità e studiando e prevenendo l’evoluzione dei gusti dei consumatori.

Leggi tutto: Vinitaly 2014 un’edizione di successo

Il vigneto più prezioso: vince l'Alto Adige, poi Veneto e Trentino

hdLa classifica prosegue con a pari merito i vigneti più famosi del Piemonte e della Toscana. Lo scenario è comunque confortante per tutte le zone viticole italiane e conferma la solidità della perfomance del comparto vitivinicolo italiano, in controtendenza sull’andamento generale dei beni immobiliari. Tutte le produzioni enoiche italiane e internazionali a Vinitaly dal 6 al 9 aprile.

Su e giù per l’Italia a caccia del vigneto più prezioso, per scoprire il suo valore e la sua incisività nel quadro generale del mercato immobiliare. Ma non solo. Il valore dei vigneti nei top terroir del Bel Paese enoico tiene, nonostante la crisi, e anzi costituisce un elemento di valorizzazione fondamentale per chi voglia investire in aziende vitivinicole italiane.

Leggi tutto: Il vigneto più prezioso: vince l'Alto Adige, poi Veneto e Trentino

Pagina 15 di 15

E' online il nuovo web, pieno di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! Leggi l'ALBERGO

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

 

 

 

Joomla templates by Joomlashine