In Sassonia itinerario culturale lungo la ciclabile dell'Elba

d

Un tour di una settimana in sella a una bici da Dresda a Wittenberg, lungo una delle vie cicloturistiche più belle d’Europa, pianeggiante e ben servita, con noleggio bici e transfer bagagli, camera doppia e colazione inclusa. Per tutta l'estate il tratto sassone della ciclabile dell’Elba, lungo in totale 180 km che va da Bad Schandau a Wittenberg, è popolata di ciclisti e turisti che amano le vacanze attive, sportivamente ma anche culturalmente! Sì, perché uno dei modi più salutari e piacevoli di scoprire la Sassonia, la sua arte e natura, è pedalando in sella a una bici, lungo la via ciclabile che costeggia il fiume Elba.

 

Le offerte convenienti di Augustus Tour sonbo invitanti. L’agenzia specializzata sassone fino al 31 ottobre, promuove itinerari cicloturistici lungo la via ciclabile, per raggiungere con le due ruote le montagne di roccia arenaria della Svizzera Sassone, i centri storici della valle dell’Elba, la zona dei vigneti e dei castelli e molto altro ancora… Una vacanza diversa dalle altre, alla portata di tutti, ideale per chi, in viaggio, ama fare ogni giorno nuove scoperte e stare all’aria aperta. 

In viaggio lungo l’Elba
Punto di partenza del tour potrebbe essere Dresda, capoluogo della Sassonia e città dall’immenso patrimonio artistico e architettonico. Il palazzo reale, lo Zwinger, la Semperoper e la Frauenkirche sono solo alcuni dei simboli di Dresda, visitabili tutti a “portata di sella”. Prima di recarsi verso nord, direzione Torgau, vale la pena fare una tappa a Bad Schandau, nel cuore della Svizzera Sassone, quindi verso sud, passando per la fortezza di Koenigstein. Sono circa 28 km e al ritorno c’è la possibilità di tornare a Dresda in treno. Il terzo giorno si pedala per 30 km da Dresda fino a Meissen per visitare l’Albrechtsburg castle, il museo della porcellana e assaggiare gli ottimi vini che si producono qui da oltre 850 anni. Sempre lungo l’Elba, proprio tra le vigne, merita una sosta il villaggio di Diesbar-Seußlitz, con il bel castello fatto costruire dal conte Heinrich von Bünau nella prima metà del Settecento e progettato da George Bähr, l’architetto della Frauenkirche di Dresda. La prossima tappa è Riesa circondata da un’incantevole atmosfera rurale. Da qui si prosegue fino a Torgau (altri 40 km), cuore politico della Riforma Luterana, dove fino al 31 ottobre al castello di Hartenfels, nel centro storico della città, si tiene la mostra “Lutero e i Principi”, la prima di importanza nazionale dedicata all’atteso anniversario del 2017, ovvero i 500 anni della religione Protestante. Il viaggio sulle tracce della Riforma Luterana prosegue poi fino a Wittenberg (72 km), dove si conclude l’itinerario cicloturistico. Bisogna poi lasciare le bici, recuperare il bagaglio, che il servizio transfer ha sempre fatto recapitare puntualmente presso le strutture alberghiere e tornare verso Dresda, questa volta in treno.

Info: www.augustustours.de

 

 

 

 

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 s

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine