Itinerari Esteri

India, il fascino senza tempo delle haveli di Mandawa

aL’India è una terra che conquista per i suoi colori, l’ospitalità e la gentilezza degli abitanti, la spiritualità ed i forti contrasti. Tra marmi ed arenarie rosse, tra stoffe preziose ed arabeschi, il fascino che questa terra misteriosa continua ad emanare sembra rimanere sospeso nel tempo. Come senza tempo è la storia d’amore che sta alla base dell’incomparabile Taj Mahal, la settima meraviglia del mondo, che si trova ad Agra, nella parte occidentale dello stato federato dell'Uttar Pradesh. Un magnifico sogno in marmo bianco eretto al centro di un lussureggiante giardino. Venne fatto costruire nel 1631 dall’imperatore Moghul Shahjehan per ospitare la tomba dell’amata moglie Mumtaz Mahal, morta nel dare alla luce il 14 figlio dopo 17 anni di matrimonio. Si può dire che ogni visitatore trova il suo Taj Mahal preferito in momenti diversi del giorno. Il marmo del monumento, infatti, assume le infinite sfumature di colori del sole, della luna, del crepuscolo e del tramonto. E’ una perla in un paesaggio immacolato. 

Leggi tutto: India, il fascino senza tempo delle haveli di Mandawa

Avignone: l'altra Roma

aL’altra Roma non è l’auspicio di sentire parlare di una Roma diversa da quella di cui sono piene le cronache, città che certamente esiste e riguarda la maggior parte dei suoi abitanti (però non fa notizia), ma è l’appellativo di Avignone quando per un imprevedibile gioco della storia sul finire del Medioevo è divenuta per una sessantina d’anni sede papale e capitale della CristianitàLa promessa fatta a Filippo il Bello, re di Francia, di trasferire la sede del Papato su territorio francese aveva determinato nel 1308 la scelta di Avignone poiché la città apparteneva alla casa d’Angiò molto legata al Papato e confinava con il Contado Venassino (di proprietà della Santa Sede fin dai tempi di Papa Gregorio X) dove Clemente V aveva stabilito la sua residenza e quella della Curia nella cittadina di Carpentras. 

Leggi tutto: Avignone: l'altra Roma

Ecoturismo: ecco il Brasile sostenibile

cScoprire il mondo senza danneggiarlo, “ecoturismo” indica una forma di turismo basato sull’amore e il rispetto della natura. La motivazione più grande dell’ecoturista è l’osservazione e l’apprezzamento della natura e delle tradizioni culturali dei popoli che la abitano. L’anima sostenibile ed ecoturistica del Brasile è riscontrabile anche nei 5 differenti biomi, nei quali si trovano svariati tipi di paesaggi, vegetazione e clima. Oltre ad avere la foresta più grande del mondo – l’Amazzonia – il Paese è formato da montagne, spiagge, fiumi, cascate, dune, insenaturre, stagni, caverne, catene montuose e altipiani.

Leggi tutto: Ecoturismo: ecco il Brasile sostenibile

Estate a Sintra, luogo di ville storiche vicino a Lisbona

sClassificata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità dal 1995, Sintra ha sempre ispirato artisti e poeti per il verde che la circonda e la sontuosità dei suoi palazzi. Situata a circa 25 km da Lisbona e facilmente raggiungibile, la cittadina offre diversi spunti ai visitatori per la sua bellezza e per gli eventi che ospita stagionalmente. Durante l’estate è possibile partecipare a manifestazioni culturali, spettacoli e festival che trasformano il borgo in un centro di grande richiamo. Ad agosto è in agenda un festival all’insegna della danza con balletti e spettacoli a tema e a settembre invece è in programma il concerto “Nationalism in Music” con brani francesi, anche questi eventi si terranno a Quinta da Regaleira. Per gli amanti dello sport, dall’8 al 13 settembre da non perdere il Sintra Portugal Pro.

Leggi tutto: Estate a Sintra, luogo di ville storiche vicino a Lisbona

Svago e bel tempo in Spagna, Paese dalle spiagge pulite

bLa Spagna è uno dei paesi con le migliori spiagge del mondo. Non a caso anno dopo anno è leader nella classifica delle Bandiere Blu in Europa con 578 spiagge. Sulle coste spagnole si trovano tante destinazioni diverse per godere del mare, da grandi città costiere a paesini marinari ricchi di fascino. Di seguito ve ne sveliamo alcune.

Puerto de la cruz

Situata a nord di Tenerife, Puerto de la Cruz è uno dei centri turistici più importanti dell’isola. Tradizionale località di relax, la città dispone di una vasta infrastruttura alberghiera comprendente numerosi hotel e vari complessi residenziali. La zona costiera offre le attrazioni più interessanti, come il molo vecchio, il lungomare o il Lago Martiánez, un insieme di piscine progettate dall’architetto César Manrique, originario delle Canarie.

Leggi tutto: Svago e bel tempo in Spagna, Paese dalle spiagge pulite

Pagina 7 di 10

E' online il nuovo web, pieno di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! Leggi l'ALBERGO

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

 

 

 

Joomla templates by Joomlashine