Itinerari Esteri

Sri Lanka, isola risplendente nell’Oceano Indiano

sSri Lanka, terra risplendente. Un nome musicale per una languida isola tropicale dal fascino esotico, satura di spiritualità e serenità, capace di evocare immagini di zaffiri scintillanti, di tè aromatici, di elefanti al lavoro, di spiagge sterminate, di imponenti resti di antiche civiltà, di enormi statue del Budda, di dimore coloniali, di giungle intricate. Sri Lanka, la vecchia Ceylon dei colonialisti europei e la Serendib degli arabi, l’isola a forma di lacrima – o di una goccia di tè per il suo prodotto più famoso (terzo produttore al mondo) – grande tre volte la Sardegna e situata ad appena 35 km di distanza dalla costa sud orientale della penisola indiana, in un braccio di mare dove una serie di isolotti corallini formano una specie di ponte naturale - è tutto questo e molto di più ancora.

 

Leggi tutto: Sri Lanka, isola risplendente nell’Oceano Indiano

Romania, paese ancora da scoprire tra arte e natura

rNon si può certo definire la Romania, paese che non gode di un’alta considerazione, come una primaria meta turistica. Quello che sappiamo in genere di lei si limita alle belle spiagge a poco prezzo sul Mar Nero, all’area naturalistica del delta del Danubio – una delle zone migliori in Europa per l’avvistamento di uccelli – e per la figura leggendaria del conte Dracula. Un po’ poco per farla mettere in cima alla lista dei desideri. In realtà questa nazione nel cuore dell’Europa dell’est, un po’ più piccola dell’Italia ma con un terzo degli abitanti (considerando anche quelli emigrati nel continente), ha parecchio di più da offrire ad un turista colto e curioso

Leggi tutto: Romania, paese ancora da scoprire tra arte e natura

Australia, l’isola continente: metropoli e natura a confronto

aNon è sicuramente un caso se le metropoli australiane come Sydney, Melbourne, Adelaide e Perth occupino sempre le prime posizioni nelle graduatorie tra le grandi città del mondo per la qualità della vita, trattandosi di moderni centri urbani costruiti tutti negli ultimi due secoli senza soffocare mai la natura e tanto meno i suoi abitanti, a misura d’uomo come si usa dire in questi casi anche perché, in quest’angolo del pianeta, non mancano certo né la natura né i grandi spazi. A scarseggiare, piuttosto, sono proprio gli uomini, per cui quelli che ci sono possono ritagliarsi tutti gli spazi che vogliono.

Leggi tutto: Australia, l’isola continente: metropoli e natura a confronto

Cina classica tra storia, arte e paesaggio

aLe smisurate dimensioni della Cina (quarta al mondo per superficie ma prima per abitanti, grande 32 volte l’Italia e quasi quanto l’Europa, ma con oltre  il doppio di abitanti), più che una nazione ne fanno quasi un continente a sé, con profonde differenze ambientali, geografiche e climatiche tra zona e zona, ma con una caratteristica fondamentale:  uno stato unitario vecchio di migliaia di anni, con una cultura comune ed un’etnia – quella han – nettamente prevalente. Con simili premesse inutile pensare di visitare questo paese così poliedrico in un unico viaggio: molto meglio invece scegliere di visitarne una porzione, mischiando la provincia centrale dello Shaanxi con quella meridionale del Guangxi e poi quella orientale dello Zhejiang, iniziando da Pechino e concludendo a Shanghai.

Leggi tutto: Cina classica tra storia, arte e paesaggio

Alla scoperta della Scozia, tra castelli e brughiere

aSono pochi coloro che non hanno mai desiderato visitare la Scozia. Quasi tutti siamo attratti dalle molte curiosità che la fantasia o la storia hanno trasformato in veri stereotipi: le leggende del mostro di Loch Ness e dei fantasmi che popolano i castelli, la tirchieria degli scozzesi va di pari passo con l’antipatia per gli inglesi (legati da tre secoli in un matrimonio forzoso di convenienza reciproca e che vari referendum secessionisti hanno cercato invano, finora, di sciogliere), il suono delle cornamuse e il kilt, il buffo gonnellino di lanoso tartan colorato indossato dagli uomini, il miglior whisky, l’invenzione del golf, le verdi e infinite brughiere costellate di laghi. La Scozia, l’antica Caledonia, si presenta come un  insieme di ondulate colline ideali per il pascolo e la selvaggina.

Leggi tutto: Alla scoperta della Scozia, tra castelli e brughiere

Pagina 2 di 11

Leggi online il nuovo web, ricco di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità!

a

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine