Mare / sea

Il Salento, estremo lembo della Puglia

aC’era una volta una terra lunga e stretta, circondata dai due mari che al capo estremo confluiscono. E’ l’inizio di una storia, quello della penisola salentina, estremo lembo di Puglia che a Santa Maria di Leuca, a due passi dalla vicina Albania abbraccia il frizzante Adriatico ed il quieto Ionio che si contendono le bandiere blu per le località piu’ belle della costa salentina. Partendo dalle tranquille oasi felici della marine di Melendugno tocchiamo Torre dell’Orso, spiaggia larga dalla sabbia bianca, ideale posto di ritrovo per famiglie e per chi vuole una vacanza all’insegna anche del turismo “slow“ ed arriviamo a Roca, importante sito archeologico. Qui si puo’ ammirare quella che è stata definita dal National Geographic, come una delle dieci piscine naturali più belle del mondo...

Leggi tutto: Il Salento, estremo lembo della Puglia

Le 15 spiagge più belle d’Italia secondo la classifica di Skyscanner

aLa nostra penisola, col suo snodarsi romantico di calette e baie paradisiache che punteggiano la costa, da nord a sud dello Stivale e poi a salire di nuovo, è il posto perfetto per godersi la bella stagione tra colori vividi, acque intense e profumi pungenti della macchia mediterranea dove c’è l'imbarazzo della scelta per le località balneari italiane e la varietà paesaggistica dell'Italia racchiuse nella classifica 2016 di Skyscanner sulle 15 spiagge italiane più belle.

Leggi tutto: Le 15 spiagge più belle d’Italia secondo la classifica di Skyscanner

Castellammare del Golfo piena di ottime sorprese

n

Siamo arrivati a Palermo Punta Raisi prestissimo venerdì mattina 24 luglio dopo la partenza antelucana dall’aeroporto Marconi di Bologna e ci dirigiamo a Castellammare del Golfo dove, dopo aver posato i bagagli in hotel con Piero Rotolo, Direttore di EG NEWS e uno degli organizzatori di VINOLIO e del Premio Packaging Mediterraneo, andiamo a far colazione e subito ci immergiamo nel milieu siculo con un ottimo cappuccino e squisiti cornetti farciti di crema, marmellata e pistacchio che per assaporarli se non se ne approfitta quando si è nella Trinacria non vedo dove altro si possa farlo. Ci spostiamo in riva al mare di Castellammare sulla terrazza del Ristorante Azotea del Marisco. Sorseggiamo uno Zibibbo Secco Biologico della Cantina Garessio mentre lo Chef Giovanni Vaccaro ci accoglie con fasolari crudi e ostriche. Ci viene servita una tartare di tonno veramente squisita assieme ad un piatto di gamberi rossi all'arancio.

Leggi tutto: Castellammare del Golfo piena di ottime sorprese

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 s

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine