Al via il progetto 3.0 per la promozione turistica della provincia di Treviso

bDall’11 al 13 settembre un gruppo di blogger professionisti provenienti da tutta Italia si daranno appuntamento nella Marca Trevigiana alla scoperta di storia, cultura ed eccellenze enogastronomiche. Il progetto di valorizzazione del territorio 3.0, promosso dal Consorzio di Promozione Turistica Marca Treviso per dare risalto sul web e sui social media alle bellezze culturali e gastronomiche locali, prende il via ispirandosi ai colori del suo logo. A settembre i blogger con il tema del ‘bianco’ visiteranno le malghe dove si produce il latte d’alpeggio e i formaggi, assieme al Prosecco Asolo Docg e alle opere di Antonio Canova. In autunno, con il colore ‘azzurro’, i partecipanti esploreranno i giacimenti culturali e gastronomici lungo i fiumi Piave e Sile; mentre il ‘rosso’ sarà proposto il prossimo inverno, dove i temi saranno il fuoco, lo spiedo, le carni, il radicchio di Treviso Igp e il vino Raboso.

Leggi tutto: Al via il progetto 3.0 per la promozione turistica della provincia di Treviso

Mantova: una città che sorge dall'acqua

mI laghi che circondano Mantova le danno una caratteristica di sogno: la città appare al viaggiatore all’improvviso quasi sorgesse dall’acqua, come un castello delle favole specialmente quando una lieve nebbia ne sfuma i contorni. Per gustare la città dei Gonzaga - che come tutte le prelibatezze non è per palati frettolosi - la via maestra è iniziare fissando nel ricordo l’indimenticabile spettacolo offerto a chi si avvicina nell’imbrunire dalla città che si specchia nelle acque illuminata dai raggi radenti del sole: un’immagine che da sola ne giustifica l’inserimento (insieme a Sabbioneta) da parte dell’Unesco nella lista dei siti Patrimonio Mondiale dell’UmanitàDeve essere stata una visione di rara suggestione e fascino vedere per diversi giorni nella prima metà del febbraio 2012 dopo tanti anni i laghi nuovamente ghiacciati e la città specchiarvisi in tutta la sua bellezza. 

Leggi tutto: Mantova: una città che sorge dall'acqua

EXPO: saranno circa 16 milioni gli italiani a visitarla. Dall’estero non grandi flussi

pSabato 31 ottobre, giorno di chiusura dell’Expo di Milano, saranno stati circa 16 milioni gli italiani, tra maggiorenni e minorenni, ad averla visitata. “Un dato sicuramente lusinghiero -commenta il Presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca- che ha contribuito, nel semestre interessato dalla manifestazione, a rimettere in moto l’economia turistica dell’intero Paese“Ma, purtroppo, -evidenzia il Presidente degli albergatori italiani- dai nostri terminali in Lombardia e nelle Regioni limitrofe non risultano essere approdati nel Bel Paese quei flussi dall’estero che invece sulla carta erano stati ipotizzati”. Un’Expo quindi di successo per il mercato interno, ma non sufficientemente forte oltreconfineDal 1° maggio al 31 agosto sono stati quasi 9 milioni, tra maggiorenni e minorenni, gli italiani che hanno varcato i cancelli e di essi quasi il 10% ha dichiarato che ha intenzione di tornarvi. 

Leggi tutto: EXPO: saranno circa 16 milioni gli italiani a visitarla. Dall’estero non grandi flussi

I Carmina Burana tornano domani per il 93o Festival all’Arena di Verona

cDopo il successo riscosso lo scorso anno, risuonando per la prima volta tra le antiche pietre dell’anfiteatro veronese, ritroviamo sul podio dell’Orchestra dell’Arena di Verona per questo speciale appuntamento il M° Andrea Battistoni. Il capolavoro più conosciuto di Carl Orff torna ad entusiasmare l’Arena di Verona nella data unica del 25 agosto, grazie alla sua Orchestra, al suo Coro e a solisti specializzati nel genere. Voci protagoniste sulla scena areniana quelle del Soprano Jessica Pratt, del Controtenore Raffaele Pe e del Baritono Mario Cassi, insieme al Coro areniano diretto da Salvo Sgrò e ad un doppio Coro di Voci bianche, A.LI.VE. diretto da Paolo Facincani e A.d’A.MUS. diretto da Marco Tonini.

Leggi tutto: I Carmina Burana tornano domani per il 93o Festival all’Arena di Verona

Vacanze sempre più a cercare il tipico ma sos ai falsi piatti dei menù turistici

bVola il turismo enogastronomico sotto la spinta di Expo: più di quattro italiani su dieci (42 per cento) durante l'estate hanno scelto di visitare frantoi, malghe, cantine, aziende, sagre, agriturismi o mercati degli agricoltori che alimentano il turismo enogastronomico. Settore dove l'Italia è leader mondiale con una spesa turistica che questa estate ha superato per l'alimentazione gli 11 miliardi. Emerge da un'analisi della Coldiretti che evidenzia come l'Italia sia l'unico Paese al mondo che può contare su 4.886 prodotti tradizionali censiti dalle regioni, 272 specialità Dop/Igp riconosciute a livello comunitario, 415 vini Doc/Docg, quasi ventunmila agriturismi e oltre 6.600 fattorie.

Leggi tutto: Vacanze sempre più a cercare il tipico ma sos ai falsi piatti dei menù turistici

Pagina 26 di 35

Leggi online il nuovo web, ricco di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità!

a

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine