Ecoturismo: ecco il Brasile sostenibile

cScoprire il mondo senza danneggiarlo, “ecoturismo” indica una forma di turismo basato sull’amore e il rispetto della natura. La motivazione più grande dell’ecoturista è l’osservazione e l’apprezzamento della natura e delle tradizioni culturali dei popoli che la abitano. L’anima sostenibile ed ecoturistica del Brasile è riscontrabile anche nei 5 differenti biomi, nei quali si trovano svariati tipi di paesaggi, vegetazione e clima. Oltre ad avere la foresta più grande del mondo – l’Amazzonia – il Paese è formato da montagne, spiagge, fiumi, cascate, dune, insenaturre, stagni, caverne, catene montuose e altipiani.

Leggi tutto: Ecoturismo: ecco il Brasile sostenibile

Estate a Sintra, luogo di ville storiche vicino a Lisbona

sClassificata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità dal 1995, Sintra ha sempre ispirato artisti e poeti per il verde che la circonda e la sontuosità dei suoi palazzi. Situata a circa 25 km da Lisbona e facilmente raggiungibile, la cittadina offre diversi spunti ai visitatori per la sua bellezza e per gli eventi che ospita stagionalmente. Durante l’estate è possibile partecipare a manifestazioni culturali, spettacoli e festival che trasformano il borgo in un centro di grande richiamo. Ad agosto è in agenda un festival all’insegna della danza con balletti e spettacoli a tema e a settembre invece è in programma il concerto “Nationalism in Music” con brani francesi, anche questi eventi si terranno a Quinta da Regaleira. Per gli amanti dello sport, dall’8 al 13 settembre da non perdere il Sintra Portugal Pro.

Leggi tutto: Estate a Sintra, luogo di ville storiche vicino a Lisbona

IBAR: no all’aumento delle addizionali d’imbarco

VL’IBAR (Italian Board Airline Representatives) si oppone fermamente all’aumento della tassa addizionale d’imbarco dei passeggeri in partenza dagli aeroporti nazionali proposto dall’Associazione Nazionale dei Comuni (ANCI). Pur comprendendo pienamente l’importanza dei servizi che i Comuni offrono alle rispettive cittadinanze (peraltro pagati dalle tasse dei cittadini…), l’IBAR ritiene che un ulteriore aumento delle addizionali possa danneggiare fortemente il mercato del trasporto aereo, l’economia italiana e i consumatori, con ulteriori ripercussioni  negative su un settore che, al contrario, dovrebbe essere utilizzato per rilanciare lo sviluppo economico del Paese.

 

Leggi tutto: IBAR: no all’aumento delle addizionali d’imbarco

Venezia home port della ‘nuova’ MSC Opera

mMSC Crociere, la più grande compagnia crocieristica al mondo a capitale privato e leader di mercato nel Mediterraneo, annuncia che la sua nave MSC Opera, la terza della quattro navi di MSC Crociere ad essere rinnovata nell’ambito del Programma Rinascimento, ha ripreso il mare sabato 4 luglio e per l’intera stagione estiva avrà come home port Venezia. Questo posizionamento rafforza ulteriormente l’offerta di MSC Crociere nel Mediterraneo orientale. Rispondendo alla domanda dei suoi clienti attuali e futuri, MSC Crociere ha messo a punto per MSC Opera itinerari nei luoghi più belli e che più hanno da offrire in quest’area geografica. La nave partirà da Venezia per crociere di 14 giorni con scali in Puglia, Grecia (continentale e isole), la costa della Romania sul Mar Nero, Sochi la città di villeggiatura russa per eccellenza, la cosmopolita Istanbul in Turchia e la Costa Dalmata della Croazia, prima di tornare a Venezia, città che rappresenta essa stessa una destinazione prestigiosa.

Leggi tutto: Venezia home port della ‘nuova’ MSC Opera

Le vere Vongole italiane? Troppo piccole afferma la UE...

sLe vongole devono avere almeno un diametro di 25 millimetri. Altrimenti, ha sentenziato l’Unione Europea, non si possono pescare. Una sentenza che colpisce soprattutto le eccellenti vongole italiane (in Adriatico si chiamano le "poverazze"), in media di 3 millimetri più piccole rispetto alle dimensioni richieste dal nuovo regolamento europeo.

Un regolamento che rischia di mettere in crisi i pescatori dell’Adriatico e quelli campani. In Campania infatti il diametro medio delle vongole è ancora più basso rispetto alla media italiana. 4.000 euro: questa la multa per i pescatori che non rispetteranno il regolamento.

 

Leggi tutto: Le vere Vongole italiane? Troppo piccole afferma la UE...

Pagina 27 di 35

Leggi online il nuovo web, ricco di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità!

a

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine