bto

Con 'Puglia Imperiale' nuovi itinerari per un turismo alternativo

xL’Italia ha una tale ricchezza di "gioielli" dovuti alla natura e all’ingegno umano da essere meta appetita pur trascurando la maggior parte del proprio patrimonio al di fuori delle località tradizionali.
Sembra quasi che per molti operatori turistici il turismo sia rimasto quello del Grand Tour molto popolare nei Paesi del Nord Europa nel XVIII e XIX secolo tra le famiglie vip che ambivano dare ai figli un’educazione umanistica (cultura, arte e antichità erano i fili conduttori del viaggio) prima di immergerli negli affari.
E la descrizione che ne fanno la guida The Voyage of Italy nel 1670 e le memorie di molti viaggiatori potrebbero quasi essere attuali proposte turistiche: erano tappe obbligate Roma, Venezia, Firenze e a volte Bologna, Milano, Napoli e la Sicilia.

Leggi tutto: Con 'Puglia Imperiale' nuovi itinerari per un turismo alternativo

Andhra Pradesh e Karnataka: il fascino dell'India del Sud


xAndhra Pradesh
e Karnataka sono due vasti e popolosi stati confinanti dell’India centro-meridionale, affacciati rispettivamente sul golfo del Bengala il primo e sul Mare Arabico il secondo, uniti però al centro dal grande altopiano semidesertico del Deccan, comune a entrambi, rilievo che occupa gran parte del tratto inferiore della penisola indiana. Due territori spesso ingiustamente trascurati dal turismo di massa a favore delle più rinomate località settentrionali, ma che al visitatore colto e curioso possono riservare piacevoli sorprese, soprattutto dal punto di vista artistico e architettonico. Infatti se nel nord il periodo di massimo splendore dell’arte sacra induista termina nel XIII sec. con la conquista musulmana, portatrice tra le tante cose anche di diversi canoni estetici e costruttivi, nel sud la più tarda e meno incisiva presenza islamica consentirà la sopravvivenza della cultura dravidica originaria, permettendo di innalzare templi induisti fin quasi ai giorni nostri.

Leggi tutto: Andhra Pradesh e Karnataka: il fascino dell'India del Sud

Alla scoperta di una Sicilia autentica

xNessun territorio può disporre, come l’Italia, contemporaneamente di almeno tre atout: una natura varia, ma sempre bellissima che alterna montagna e mare, una cultura unica che attraverso i millenni si è espressa con opere d’arte che immergono il visitatore nella storia e una enogastronomia sana, gustosa e diversa in ogni località con prodotti di una qualità e una fantasia uniche al mondo.
Spesso il turismo - ed è questo il dramma - è considerato un bene che arriva spontaneamente, la cui domanda richiede solo di essere gestita ma non creata con il risultato di avere i soliti centri famosi in tutto il mondo spesso ingorgati e invivibili (e si crede di risolvere il problema proponendo il numero chiuso), mentre centinaia di città, cittadine e borghi sparsi per il Paese sono scoperti solo per caso, spesso in frettolosi spostamenti. Ben vengano quindi iniziative come quella della palermitana Onda srl che – in occasione del processo in atto per la beatificazione di Francesco Paolo Gravina - ha elaborato e proposto percorsi legati dal fil rouge dei luoghi in cui visse e operò questo straordinario personaggio. Oltre a Catania e Palermo, sono portate in primo piano località come Bagheria, Bronte, Cefalù, Corleone, Francofonte e Lercara Friddi che, generalmente poco note ma ricche di suggestioni, permettono di scoprire aspetti particolari di una terra dalla cultura profonda e complessa. Basti pensare che all’identità siciliana hanno contribuito Greci, Romani, Arabi, Normanni, Francesi e Spagnoli, lasciando ciascuno tracce non solo artistiche e monumentali, ma anche nel pensiero e nella cucina di questa popolazione.

Leggi tutto: Alla scoperta di una Sicilia autentica

Alto Adige Wine Summit a settembre per immergersi nel mondo dei vini altoatesini

xPur essendo una regione vinicola relativamente piccola per superficie, con 5.300 ettari coltivati, l’Alto Adige ha saputo conquistarsi un posto di tutto riguardo in ambito nazionale e internazionale grazie all’altissima qualità e alla varietà della sua produzione, dove spiccano eccellenze come il Pinot Grigio, il Gewürztraminer e lo Chardonnay tra i bianchi e il Lagrein e il Pinot nero tra i rossi.
Il 22 e il 23 settembre presso il MEC Meeting & Event Center Alto Adige Fiera Bolzano, è in programma la prima edizione dell’Alto Adige Wine Summit, manifestazione nata sotto l’egida del Consorzio Vini Alto Adige (composto attualmente da 155 aziende vinicole che producono più del 99% dei vini Doc del territorio) e completamente dedicata al vino altoatesino. La kermesse è rivolta sia agli esperti che agli appassionati, e coinvolgerà anche un pubblico internazionale di settore: in programma non solo semplici degustazioni, ma anche tanti eventi per chi vuole conoscere meglio l’universo vinicolo altoatesino in tutte le sue sfaccettature.

Leggi tutto: Alto Adige Wine Summit a settembre per immergersi nel mondo dei vini altoatesini

I Viaggiatori d'affari: molto più produttivi grazie alle tecnologie

xSecondo il CWT Connected Traveler Study, pubblicato da Carlson Wagonlit Travel, i viaggiatori d’affari stanno utilizzando più dispositivi elettronici e si sentono più produttivi mentre sono in viaggio per lavoro. La survey condotta su oltre 1.900 business traveller ha rivelato che essi portano con sé in media quattro diversi tipi di device (telefono cellulare, tablet, computer portatile, ecc.), e che lo smartphone è indicato come “strumento di viaggio di cui non possono fare a meno”, dato che l’80% dei viaggiatori in tutto il mondo si affida proprio al telefono per portare avanti il lavoro. Per quanto riguarda l’Italia, i viaggiatori d’affari sono in cerca di opportunità. L’88% degli intervistati, infatti, cerca in modo proattivo occasioni per viaggiare - un dato di nove punti superiore a qualunque altro Paese in Europa - e l’83% trova stimolanti i viaggi di lavoro.

Leggi tutto: I Viaggiatori d'affari: molto più produttivi grazie alle tecnologie

Pagina 5 di 34

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 s

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine