I luoghi più eccentrici in cui soggiornare in Gran Bretagna

aIn un paese amante dell'eccentricità, non poteva mancare un'ampia scelta di luoghi tanto splendidi quanto bizzarri in cui soggiornare. Da un faro riconvertito in Galles fino ad un'isola privata in Cornovaglia, abbiamo selezionatao alcuni degli alloggi più eccentrici in Gran Bretagna.

Portobello Road Gin verrà inaugurato nel novembre 2016 e, sui suoi quattro piani, ospiterà una distilleria, un bar, un centro visitatori e stanze d’hotel, nello stile di un gin palace vittoriano. Al pub Resting Room vengono serviti shot direttamente dalle botti sopra il bar, mentre i distillati vengono prodotti nel seminterrato, in alambicchi da quattrocento litri. Dopo una giornata passata a bere, durante il tour di degustazione (i visitatori potranno scoprire tutto quello che c’è da sapere sulle piante al ‘Ginstitue'), potrai ritirarti in una delle comode stanze.

Leggi tutto: I luoghi più eccentrici in cui soggiornare in Gran Bretagna

Vueling regala un Natale straordinario agli italiani per trascorrere le feste in Europa

aVueling, in vista delle vacanze natalizie, lancia una programmazione speciale proponendo 10 nuove rotte e più di 13.700 posti disponibili extra in partenza dagli aeroporti di Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Firenze, Verona, Brindisi e Genova per raggiungere tutta Europa. 

In particolare, grazie a questi voli extra, i passeggeri in partenza da Roma Fiumicino, secondo hub internazionale della compagnia aerea, potranno raggiungere Dubrovnik grazie ai voli extra ed un’offerta di 720 posti aggiuntivi per passare le feste in queste bellissime città.

Leggi tutto: Vueling regala un Natale straordinario agli italiani per trascorrere le feste in Europa

Tempo d’autunno in Austria: pedalare in un mondo di colori

aTirolo, una regione a misura di bici

Una morfologia unica e il fascino del paesaggio fanno del Tirolo una regione perfetta per una vacanza cicloturistica. Con una rete  ciclabile di oltre 3.800 km, il passo stradale più alto dell’Austria (Passo del Rombo), la massima altezza che si possa raggiungere in bici da corsa (Rettenbachferner a Sölden) e la salita in bici più ripida dell’Austria (Kitzbüheler Horn), la bicicletta si trasforma qui nel principale mezzo di trasporto per turisti e tirolesi. Un territorio votato alle due ruote da decenni, dove il primo club sportivo  è stato istituito non intorno allo sci, ma alla bicicletta! Dove andare: ad esempio, in bicicletta sulle tracce dei Romani sulla Via Claudia Augusta, costruita dai legionari. Sono 700 km da Donauwörth in Baviera a Venezia , per un percorso-simbolo che attraversa tre nazioni dall’infinita varietà di aspetti e tradizioni, bellezze d’arte e specialità enogastronomiche. Nell’Osttirol si passano piacevoli giornate di esplorazione lungo la Drava. La pista ciclabile (che inizia a Dobbiaco) nell’Osttirol corre lungo il fiume e si snoda per 44 km .  Un percorso “a misura di biker”, dove visitare piccoli borghi e sostare  in osterie “amiche del ciclista”. Sempre seguendo il fiume verso est, si entra nel territorio della Carinzia.

Leggi tutto: Tempo d’autunno in Austria: pedalare in un mondo di colori

L’Arte del Boom e gli ‘anni 60’. Una bella mostra al Museo del ‘900 di Milano

aIl Museo del Novecento di Milano con Electa presenta “BOOM 60! Era arte moderna” una mostra promossa dal Comune di Milano - Cultura e dedicata all’arte tra i primi anni Cinquanta e i primi Sessanta e alla sua restituzione mediatica, tramite i popolarissimi canali di comunicazione di massa. La mostra al Museo del Novecento, curata da Mariella Milan e Desdemona Ventroni con Maria Grazia Messina e Antonello Negri, inaugura i nuovi spazi espositivi con un percorso articolato tra Arengario e Piazzetta Reale in un allestimento firmato dall’Atelier Mendini; aperta il 18 ottobre 2016 chiuderà il 12 marzo 2017. L’ampia rassegna persegue l’obiettivo di approfondire i temi dell’arte italiana del ‘900 arricchendo il percorso permanente museale, anche grazie all’estensione in nuove sale espositive.

Leggi tutto: L’Arte del Boom e gli ‘anni 60’. Una bella mostra al Museo del ‘900 di Milano

Sia Guest 2016: un hub per tutto il mondo alberghiero italiano e internazionale

aSia Guest, il Salone internazionale dell'Ospitalità, è la più grande piazza italiana di contrattazione e networking per i professionisti del mondo alberghiero italiani e internazionali. E' l'unica fiera in Italia riservata esclusivamente al settore alberghiero: oltre 14.000 gli albergatori presenti. Dati record raggiunti anche grazie alla contemporaneità di Sia Guest con TTG Incontri, la più importante fiera b2b del turismo in Italia e SUN, il Salone dell'Outdoor. Complessivamente, i saloni di Rimini Fiera dedicati alla filiera dell’industria turistica, attendono 65.000 operatori da tutto il mondo. L’inaugurazione del 65° SIA GUEST è programmata per giovedì 13 ottobre.

Leggi tutto: Sia Guest 2016: un hub per tutto il mondo alberghiero italiano e internazionale

Pagina 13 di 31

Leggi online il nuovo web, ricco di notizie: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità!

a

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine